WELFARE: ECCO QUALI SONO I LAVORI USURANTI


Roma, 19 mar. – Il governo ha individuato oggi i lavori ‘usuranti’, quelli che furono individuati dal ‘Decreto Salvi’ del 1999 cui si aggiungono i lavoratori notturni.
L’elenco del decreto Salvi e’ il seguente:

“lavori in galleria, cava o miniera”: mansioni svolte in sotterraneo con carattere di prevalenza e continuita’; “lavori nelle cave”: mansioni svolte dagli addetti alle cave di materiale di pietra e ornamentale; “lavori nelle gallerie”: mansioni svolte dagli addetti al fronte di avanzamento con carattere di prevalenza e continuita’; “lavori in cassoni ad aria compressa”; “lavori svolti dai palombari”;  “lavori ad alte temperature”: mansioni che espongono ad alte temperature, quando non sia possibile adottare misure di prevenzione, quali, a titolo esemplificativo, quelle degli addetti alle fonderie di 2^ fusione, non comandata a distanza, dei refrattaristi, degli addetti ad operazioni di colata manuale;  “lavorazione del vetro cavo”: mansioni dei soffiatori nell’industria del vetro cavo eseguito a mano e a soffio; “lavori espletati in spazi ristretti”, con carattere di prevalenza e continuita’ ed in particolare delle attivita’ di costruzione, riparazione e manutenzione navale, le mansioni svolte continuativamente all’interno di spazi ristretti, quali intercapedini, pozzetti, doppi fondi, di bordo o di grandi blocchi strutture;  “lavori di asportazione dell’amianto”: mansioni svolte con carattere di prevalenza e continuita’.
Quello che viene previsto dal decreto varato oggi e’ un elenco in quattro punti, ai lavoratori impegnati in mansioni particolarmente usuranti come da decreto Salvi (lettera ‘a’ del decreto) si aggiungono:

b) lavoratori notturni 1) lavoratori impegnati in lavori a turni 2) lavoratori impegnati per l’intero anno lavorativo; c) lavoratori addetti alle linee a catena; d) conducenti di veicoli, di capienza complessiva non inferiore a nove posti, adibiti a servizio pubblico di trasporto collettivo.
I lavoratori di cui alle lettere a), b) n 2, c), d) conseguono il diritto al trattamento pensionistico con un’eta’ anagrafica inferiore di tre anni.
I lavoratori impegnati in lavori a turni conseguono il diritto al trattamento pensionistico con un anticipo di: a) dodici mesi per coloro che svolgono l’attivita’ lavorativa nel periodo notturno per un numero di giorni all’anno compreso tra 64 e 71; b) ventiquattro mesi per coloro che svolgono l’attivita’ lavorativa nel periodo notturno per un numero di giorni all’anno compreso tra 72 e 77; c) trentasei mesi per coloro che superano 77 giorni l’anno.
Per ottenere il beneficio, che parte dal 1 luglio 2009, occorre presentare idonea documentazione.
da : grnet

5 Comments

  1. vincenzo says:

    Fra i lavori usuranti vi siete dimenticati dei meccanici del settore macchine movimento terra (un settore inoltre ad alto rischio di infortuni),braccianti agricoli e muratori costretti dalle mansioni a stare sempre sotto freddo e sole .

  2. Roberto says:

    salve dal 1975 al 1978 ho lavorato come operaio in un’ acciaieria reparto a caldo laminatoio … riesco a recuperare qualcosa per anticipare la pensione ??? per 5 settimane non rientro nel 2010 come requisiti e sto tentando tutte la strade per riuscirci …. grazie

  3. Mauro says:

    Ho lavorato per circa 15 anni in laminatoio a caldo, ruotando su due turni. Ho diritto a qualche agevolazione ai fini della pensione?
    Grazie, saluti
    Mauro

  4. jose says:

    vorrei sapere se fare il pulitore metalli x 30 anni sia considerato lavoro usurante visto la polvere che si respira tutto il girno

  5. dama says:

    Gentilissimi lettori vi ringrazio innanzitutto per seguire il mio blog e ampliare le discussioni con vero interesse.
    Vi volevo dire che l’elenco lavori usuranti e’ presente all’inps anche e per quasiasi domanda personale loro sapranno darvi delucidazioni per il vostro specifico caso.
    Inoltre vi devo informare che e’ in discussione il decreto legge sul prepensionamento per coloro presenti nella lista dei lavori usuranti.
    Tutto dovrebbe essere deciso entro fine aprile…vedremo anzi speriamo.
    data la discussione interessante scrivero’ altri post in merito.
    alla prossima… (Y)

Leave a Reply