Jackpot milionario al Casino’ di Venezia : Niente soldi, la slot era in tilt !

Vince 5 milioni alle slot ma il casinò non paga.

Un imprenditore modenese sbanca il casinò di Venezia ma i responsabili della casa da gioco non lo pagano affermando che la slot machine è andata in tilt.
Nell’attesa che un tecnico accerti il presunto guasto gli offrono un risarcimento di 10mila euro e un soggiorno, per lui e la moglie, in un lussuoso albergo sul Canal Grande. L’imprenditore rifiuta e si rivolge alla Guardia di Finanza per una denuncia. Il casinò raddoppia la cifra offerta ma lui presenta un esposto alla procura di Modena che la gira, per competenza, a quella di Venezia.
L’episodio risale al gennaio scorso quando, il cinquantenne imprenditore nel settore edile, si reca al casinò di Venezia con la moglie per trascorrere un fine settimana di evasione dal lavoro quotidiano. Scambiati 8mila euro in gettoni comincia a giocare alle slot machine e vince più di una volta ottenendo addirittura un bonus per giocare a credito. Altri giocatori presenti, attirati dalla serie di vincite della coppia, fanno capannello intorno a loro e assistono alla vincita milionaria, quando le ruote elettroniche della macchina si fermano sul jackpot e, mentre la slot lampeggia, appare sul display la scritta win, vincitore.

La vincita è segnalata alla cassa, ma quando arriva il caposala, dopo un primo momento di stupore, dichiara che la slot è in tilt e non c’è nessuna vincita. L’addetto avrebbe poi spento e riacceso la macchina per 3 volte senza che la scritta jackpot sparisse.
I legali dell’imprenditore hanno allegato all’esposto-querela le fotografie del display della slot scattate subito dopo la vincita, e la procura di Venezia ha convocato per la fine del mese i testimoni presenti quella sera.

da : italianotizie

Leave a Reply