RUSSIA-USA: unite tra tecnologia avanzata,ricerca e non solo.

Il 23 giugno , Dmitry Medvedev nella sua visita in USA prima di incontrare il presidente Obama, si e’ recato in california a Cupertino accompagnato dal governatore della California Arnold Schwarzenegger , dove ha supervisionato la firma di un accordo di reciproca comprensione tra la Fondazione per lo Sviluppo del Centro SKOLKOVO per la ricerca e commercializzazione di nuove tecnologie e Cisco Systems, Inc. in materia di cooperazione allo sviluppo e all’applicazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione.

Il documento annuncia intenzioni delle parti  di collaborare nella promozione di vari programmi  e iniziative da realizzare per l’innovazione SKOLKOVO Centre.

Previsto dal contratto  Cisco Systems  aiuterà  la città di Mosca e la regione del SKOLKOVO a  diventare la prima comunità in Russia che impiegano il recente concetto di Cisco, Smart + Connected .

In precedenza, Presidente e CEO di Cisco John Chambers ha accettato di diventare membro del Consiglio  della Fondazione SKOLKOVO , il massimo organismo di gestione ad impegnarsi praticamente per stabilire il centro russo tecnologico.

Cisco Systems Inc. è una delle più grandi società al mondo specializzata in alte tecnologie, fondata nel 1984 con sede a San Jose, California, con nel 2009 un fatturato di 36,11 miliardi dollari.

Oggi, Cisco Systems è il principale fornitore di tecnologie di rete per le imprese, e le sue soluzioni di rete sono impiegate in reti integrate di molte aziende, università, agenzie governative e servizi in tutto il mondo con i suoi prodotti esportati in 90 nazioni in tutto il mondo.

Le principali linee di businessdella Cisco sono le comunicazioni IP, la sicurezza delle reti, reti wireless LAN, reti SAN, le reti domestiche, sistemi di video e  servizi di rete applicata.

Cisco Systems, Inc. è presente nel mercato russo dal 1994 e con  il Direttore Generale della Cisco Russia Pavel Betsis la società ha aperto uffici a Mosca, St Petersburg, e Novosibirsk.

I  principali clienti della Cisco in Russia sono la Banca di Risparmio e la Banca centrale della Federazione russa, VTB Bank, Alfa Bank, Rosgosstrakh Insurance Company, produttore di alluminio Rusal, il produttore di aeromobili Sukhoy, la Basic Element Group, costruttore di automobili AvtoVAZ come pure del Governo molte agenzie e servizi, tra cui la Russia il Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero delle Telecomunicazioni e delle comunicazioni di massa, e il Servizio federale delle dogane.

Ma non e’ finita qui poiche’  nella stessa giornata Dmitry Medvedev si e’ recato a San Jose dove ha anche incontrato il CEO di Apple Steve Jobs.

La riunione ha partecipato anche il COO di Apple Inc. Timothy Cook e Aide presidenziale Arkady Dvorkovich. Apple Incorporated è uno dei leader del settore IT a livello globale e un pioniere nel settore del personal computing e moderni sistemi operativi multitasking con interfaccia utente grafica producendo  personal computer, lettori audio, telefoni, e software. Grazie al design altamente estetico dei suoi prodotti, Apple ha guadagnato una reputazione unica nel settore dell’elettronica di consumo diventando molto popolare nel mondo e soprattutto negli Stati Uniti.

La società è stata fondata nel 1976 e ha sede a Cupertino, in California da Steve Jobs che ne è  è il CEO  raggiungendo nel 2009 ricavi pari a  36,5 miliardi dollari.

Ma il  viaggio  del presidente Medvedev dopo e’ proseguito, passando per l’universita’ di Stanford nel cuore della Silicon Valley dove è intervenuto a degli incontri, per  Washington dove ha discusso con il presidente degli Stati Uniti Barack Obama sulla  cooperazione economica bilaterale e l’adesione della  Russia all’Organizzazione mondiale del commercio. Inoltre, i due presidenti hanno discusso della visita di Dmitry Medvedev a Silicon Valley e riviste varie questioni dell’agenda internazionale specificatamente legati al programma nucleare iraniano, la Corea del Nord questioni connesse, il processo di pace in Medio Oriente, e la situazione in Kirghizistan.

A seguito dei colloqui, Dmitry Medvedev e Barack Obama hanno rilasciato una dichiarazione congiunta notando che la Russia e gli Stati Uniti si sono impegnati a promuovere il loro nuovo rapporto strategico basato sulla fiducia reciproca, la trasparenza, la prevedibilità e la cooperazione.

I Presidenti hanno convenuto di continuare a cooperare ai tagli delle armi offensive strategiche , incoraggiare l’efficienza energetica, lo sviluppo di energia ecologicamente pulita, e la lotta contro il terrorismo  tenendo infine  una conferenza stampa congiunta.

Ma da notare è  che Medvedev in questi vari incontri tra San francisco, Cupertino e Washington è apparso a proprio agio anche a pranzo con Obama gustandosi in un locale della citta’  il Ray’s Hell Burger succulenti hamburger .

Integrato benissimo ha infatti letto i propri appunti dal suo personale  iPad,mentre Steve Jobs,ceo di Apple,gli ha regalato uno dei primi iPhone4, in arrivo in Russia soltanto a settembre, e mentre John Chambers Ceo di Cisco Systems si è impegnato a investire per l’innovazione in Russia un miliardo nei prossimi dieci anni, di cui 100 milioni in venture capital.

Tra i tanti obiettivi che Medvedev si è prefissato nella sua crociata all’insegna dell’innovazione e’ da evidenziare l’aumento della diffusione di internet, fino al 90% della popolazione nel giro di alcuni anni, e il passaggio alla tv digitale entro il 2015.

Modernizzare la Russia dandole un’economia diversificata, basata su conoscenza e tecnologie,questo è il sogno del Centro SKOLKOVO dove, tra le  tante aziende  invitate a partecipare ad esempio si evidenzia la partecipazione anche di  Eric Schmidt, chief executive di Google, e  la partecipazione del Mit , il Massachusetts Institute of Technology, una delle più importanti università di ricerca del mondo, con sede a Cambridge dove verranno organizzati stage di alti funzionari del Cremlino.

Pertanto concludendo , la Casa Bianca è pronta a rafforzare i legami economici, facendone un pilastro del rapporto bilaterale ritenendo che un’economia russa in

crescita, innovativa, avviata sulla strada delle riforme è una situazione in cui si può solo vincere.

Leave a Reply