Truffe: promoter porta a porta consigli per l’uso

solo due parole….
In questi giorni e’ passato un addetto enel energia per proporre o meglio convincere di passare alla tariffa libera.
Fino qui non ci sarebbe nulla di male se non l’aver timore di avere a che fare con un estraneo alla porta con i tempi che girano e perche’ pur avendo il cartellino di riconoscimento non si puo’ mai completamente comprobare che sia autentico.
Purtroppo i molteplici casi di truffa e rapine ci devono portare a strare molto vigili su questi casi, evitando assolutamente di aprire la porta a chiunque.
Ma bisogna osservare anche che si’ e’ presi quasi con l’inganno, infatti ti propongono di prendere l’ultima bolletta enel per visionare i consumi in kw per poi darti uno sconto sulle altre,ed infine ti dicono che per avere il fatidico sconto, basterebbe aderire a nuove tariffe flat.
Tutto cio’ significa cambiare contratto e ditta anche se loro ripetono sempre sia la stessa azienda.
Infatti anche  prima di accettare i moduli per aderire a enel energia che e’ separata da enel, bisogna fare molta attenzione nel leggere le clausole , tipo obblighi di non poter recedere prima di due anni, che le tariffe varieranno nel futuro e anche di molto , che spotrebbe essere compreso anche il gas ecc. ,  percio’
se  proprio si vuole aderire a enel energia consiglierei di stipulare il contratto da internet.
Pertanto concludo semplicemente proponendo ai nostri cari lettori un consiglio per tutte le occasioni  :  ” fate attenzione a chi vi bussa alla porta di casa e leggete attentamente sempre le clausole ” .
Ciao a tutti e buon weekend.

8 Comments

  1. nickuccio says:

    Ciao, articolo interessante.
    Vi segnalo che si trova in rete un comunicato ufficiale di Enel ENergia sugli agenti di vendita: http://www.miogoogle.com/enel-energia-comunicato-su-agenti-di-vendita/
    Spero sia utile

    Nicola

  2. nickuccio says:

    Scrivo per informarvi che l’azienda ha pubblicato un comunicato ufficiale al riguardo: http://www.lucerabynight.it/zoom.asp?ID=21689

    • dama says:

      ti ringrazio molto nickuccio del tuo interessamento alla questione,ho letto l’articolo interessante, ma vorrei sempre ricordare di fare sempre attenzione perche’ ci sono innumerevoli casi di tesserini identicativi falsi e anzi ben falsificati, percio’ ribadisco e’ meglio non aprire la porta a nessuno e stipulare i contratti da internet ,tanto le promozioni sono sempre identiche anzi molto spesso da internet si risparmia e parecchio in piu’.
      Ti saluto e ringraziandoti sempre ti invito a continuare a seguire il blog .
      Alla prossima (Y)

  3. nickuccio says:

    Ciao Dama,
    ho trovato un altro comunicato stampa, proprio sulla riconoscibilità degli agenti:

    http://comunicatostampa.blogspot.com/2011/02/enel-energia-rifa-il-look-ai-propri.html

  4. Elena says:

    Io non apro a nessuno e li mando a quel Paese. Così come mando a quel Paese quei truffatori che telefonano, o quelli che cercano di fermarti.
    La mamma dei truffatori è sempre incinta, appunto per questo bisogna farsi furba e certe categorie sono criminali di default.

  5. krystin says:

    Ciao a tutti. Qualche tempo fa ho avuto la spiacevole esperienza di ricevere una visita da parte di un sedicente venditore del mercato libero che, presentatosi a casa mia, con un atteggiamento alquanto impertinente, ha tentato di carpire i miei dati e la mia firma sul contratto. Costui pensava di avere a che fare con una persona inconsapevole, tant’è, dopo avergli spiegato che le sue parole intimidatorie non avevano effetto con me, poiché aveva di fronte a se un Energy Manager, ossia un esperta di risparmio energetico, ha preso i suoi foglietti e si è dileguato alla velocità della luce. Ho segnalato il suo comportamento truffaldino alla società titolare del contrato e non solo. Indagando inoltre su internet per verificare se altre persone avevano vissuto la mia stessa esperienza, ho trovato un forum, dove sono raccolte denunce su particolari agenzie, tra cui anche quelle che si occupano di energia elettrica e gas. Su questo forum i disoccupati chiedono informazioni su particolari agenzie mandatarie che pubblicizzano annunci di lavoro fasulli, offrendo occupazioni come segretaria o magazziniere, invece, si ritrovano, dopo aver sostenuto un colloquio e aver aderito alla loro giornata di prova, a km da casa per propinare contratti di energia elettrica e gas a persone inconsapevoli. Oltre ai disoccupati sul forum sono presenti anche ex venditori porta a porta del mercato libero, che consigliano caldamente di evitare questi annunci fasulli soprattutto per la non correttezza dell’attività offerta. Argomentando con queste persone ho fatto inoltre un’amara scoperta. Tra gli iscritti sono presenti alcuni troll molto particolari, ossia molestatori che avviliscono i disoccupati in una maniera inaudita, ogni qualvolta denunciano una particolare agenzia, sia per quanto riguarda gli annunci di lavoro fasulli che per quanto riguarda la loro attività disonesta. A quanto pare, questi molestatori sono gli stessi i venditori porta a porta che lavorano per le agenzie denunciate e gli stessi manager di tali agenzie, persone che hanno solo da perdere dalle denunce lasciate sul forum e, scagliandosi contro chi denuncia, ne provocano l’allontanamento dal forum.
    Sono quindi a chiedermi, com’è possibile l’esistenza di un business che, a quanto pare, truffa a 360°? Inoltre, visti i provvedimenti presi dall’Antitrust e dall’AEEG nei confronti di alcune società di energia elettrica e gas, già nel 2009, perché queste società, ancora a oggi nel 2011, continuano a rinnovare i mandati a tali agenzie? Il programma LE IENE, recentemente (autunno 2011) si è occupato di quest’attività truffaldina e, la primavera scorsa degli annunci di lavoro fasulli, nonostante questo però, un tale business continua indisturbato a esistere e, dei seri provvedimenti non sono stati ancora avviati.
    Ciò che consiglio da Energy Manager, è denunciare, denunciare, denunciare… Segnalate gli abusi alle associazioni dei consumatori (dall’1 settembre 2011 sono attivi, sul territorio nazionale, ben 45 sportelli e un Numero Verde, 800 82 12 12, gestiti da 17 Associazioni dei Consumatori con l’obiettivo di assistere e informare i consumatori finali del servizio elettrico e del gas anche sulle eventuali controversie insorte tra l’utente e il fornitore del servizio), oppure direttamente all’Antitrust (esiste un modulo di segnalazione online, questo è il link http://www.agcm.it/invia-segnalazione-online.html#wrapper) o ancora direttamente all’AEEG, l’Autorità per l’energia elettrica e il gas. Consiglio, inoltre, prima di firmare qualunque cosa, prendetevi del tempo, chiedete consigli, informatevi, non fatevi traviare dal venditore è solo a voi che spetta una tale decisione e a nessun altro. Se venite avvicinati da un venditore porta a porta di energia elettrica e gas, segnatevi i suoi dati, sono, infatti, obbligati per legge a portare un tesserino di riconoscimento in bella mostra, avrete in questo modo la possibilità di segnalare il suo comportamento disonesto a chi di dovere.
    Spero di essere stata utile, arrivederci.

  6. krystin says:

    A molti farà piacere sapere che, qualcuno si sta attivando, affinché le società di energia elettrica e gas, una volta condannate, paghino sanzioni in funzione ai guadagni realmente effettuati con l’inganno (cifre, queste ultime, molto più alte rispetto alla sanzione massima applicabile da parte dell’autorità, ovvero l’Antitrus). Potete trovare su questo link le novità a riguardo:
    http://avvertenze.aduc.it/comunicato/contratti+ingannevoli+falsi+antitrust+milione+multa_19753.php

  7. Andrea says:

    Per eliminare per sempre tutti questi truffatori -molestatori che fanno furti o truffe con il sistemna del porta a porta basterebbe fare una semplice legge che VIETI A QUESTI MOLESTATORI -TRUFFATORI E CRIMINALI IL COSIDETTO PORTA A PORTA !
    LA POLIZIA DI STATO ITALIANA INVECE DI PERDERE TEMPO A ROMPERE ….. A ONESTI CITTADINI ITALIANI O AD IMBOSCARSI E FAR FINTA DI NIENTE DOVREBBE PRONTAMENTE INTERVENIRE !

Trackbacks/Pingbacks

  1. Una giornata con EverGreen / seconda parte | La Rassegna Stagna - [...] Fonte foto: http://www.liberespressioni.com/2011/02/10/truffe-promoter-porta-a-porta-consigli-per-luso/ [...]

Leave a Reply