ECO GUIDA AI PRODOTTI ELETTRONICI STILATA DA GREENPEACE

AGGIORNAMENTO “ECO-GUIDA AI PRODOTTI ELETTRONICI” – 1 luglio 2009 CLASSIFICA: 1. NOKIA (7,5) 2. SAMSUNG (7,1) 3. SONY ERICSSON (6,5) 4. LG ELECTRONICS (5,7) 5. TOSHIBA, MOTOROLA (5,5) 6. - 7. PHILIPS, SHARP (5,3) 8. - 9. ACER, PANASONIC (4,9) 10.- 11.APPLE (4,7) 12.SONY (4,5) 13.DELL (3,9) 14.HP (3,5) 15.MICROSOFT, LENOVO (2,5) 16.- 17.FUJITSU (2,4) 18.NINTENDO (1,0) NOKIA mantiene la prima posizione grazie al programma di ritiro dell’usato in funzione in 84 Paesi (quasi 5.000 punti di raccolta). Buone informazioni ai clienti e ottimo punteggio per la bassa tossicità delle componenti e per...

read more

Petizione per la libera espressione : No alla rettifica per tutti i siti informatici.

Riteniamo di pubblicare la lettera aperta scritta dall’ Istituto per le Politiche dell’Innovazione  che da inizio alla petizione sulla libera espressione in rete. Noi come blog di Liberespressioni non possiamo che aderire, perche’ e’ alla base del nostro credo, e soprattutto divulgare la presente petizione aiutado a promuoverla. Vi proponiamo il testo integrale : Internet, 16 giugno 2009 Ai Presidenti dei Gruppi Parlamentari Senato della Repubblica ROMA Egregio Presidente, il ddl 1415A approvato alla Camera dei Deputati l’11 giugno u.s. ha, da più parti, sollevato numerosi...

read more

Internet negli uffici pubblici, direttiva per l’uso

Firmata dal ministro Brunetta una direttiva che regolamenta l’utilizzo di Internet negli uffici pubblici. La direttiva non vieta tout court l’utilizzo non istituzionale di Internet in quanto tale uso “non provoca, di norma, costi aggiuntivi”, tenuto conto della modalità di pagamento “flat” (non riferita, pertanto, al consumo) utilizzata nella generalità dei casi dalle Amministrazioni per l’utilizzo di quasi tutte le risorse ICT (postazioni di lavoro, connessioni di rete e posta elettronica). Anzi, la direttiva apre all’utilizzo di internet- al...

read more

Obbligo di rettifica, la rabbia sul web: “E’ censura”

Se la legge sulle intercettazioni equipara la Rete a un giornale, il rischio è la censura della libertà di espressione. E comunque, sarebbe inapplicabile. Ma non è chiaro… Internet è un grande giornale o una grande piazza? Tra le tante controverse questioni sulla fiducia al ddl intercettazioni passato dal governo, ce n’è una cruciale che riguarda appunto Internet: l’estensione dell’obbligo di rettifica contenuto nella vecchia legge sulla stampa (art. 8 della legge n.47 dell’8 febbraio 1948) entro 48 ore per tutti i gestori di «siti informatici» di post, commenti, informazioni ed ogni...

read more

Obbligo di rettifica entro 48 ore per tutti i titolari di siti informatici.

Il maxi-emendamento sulle intercettazioni viola la libertà di espressione in Rete. Mi sembra importante riportare la notizia della fiducia che il governo ha chiesto sul maxi-emendamento in materia di intercettazioni. Come scrive l’avvocato Guido Scorza, «ha un significato sinistro e preoccupante per la Rete: il testo maxi-emendato, infatti, introduce nel nostro Ordinamento l’obbligo di rettifica entro 48 ore a pena di una sanzione pecuniaria tra il 15 e i 25 milioni di vecchie lire per tutti i titolari di siti informatici…Il Governo sta mostrando una volta di più di non...

read more

Liberté, égalité, Internet Sarkò sconfitto dai pirati

Sentenza storica a Parigi: “Nessuna sanzione per chi scarica gratis” Alla fine lo schiaffo se l’è preso lui, Nicolas Sarkozy. Ieri la Corte costituzionale francese ha respinto la sua cosiddetta «legge dei tre schiaffi» contro gli utenti di Internet che scaricano gratis brani coperti da diritti d’autore – cosiddetta «Internet et Creation» o «Hadopi» («Haute Autorité pour la Diffusion des Œuvres et la Protection des Droits sur Internet»), fortemente voluta dal presidente tanto da chiamare a raccolta i suoi fedelissimi per assicurarne l’approvazione in seconda lettura...

read more