Gioielliere o poliziotto: chi guadagna di più?

Siamo alle solite… ci volevano i super ispettori del fisco per capire che in italia è talmente alta la pressione fiscale che chi può evade, anche per rimanere a galla nel sistema economico e resistere alla concorrenza extraeuropea.

read more

I terroristi islamici non erano da scarcerare

Per il gup di Milano erano solo guerriglieri ma la Cassazione annulla l’assoluzione di Daki Processo da rifare per i tre islamici accusati dalla Procura di Milano di terrorismo internazionale e poi assolti. Così ha deciso la Cassazione sconfessando il gup Forleo che aveva assolto i tre imputati perché «guerriglieri», e non «terroristi». dal giornale ci risiamo ancora con i processi ch durano decenni, in barba alla certezza del...

read more

BONUS RIDOTTI AI VERTICI MILITARI

Colpo di forbici sul maxi-aumento accordato nella scorsa legislatura. Un decreto di Palazzo Chigi decurterà l’indennità da 19mila euro lordi mensili (38mila per il capo della Polizia, De Gennaro) dal sole24ore del 9 ottobre ROMA – Un taglio agli stipendi dei vertici militari e di Polizia. Dopo il maxi-aumento deciso in gran segreto da Berlusconi alla fine del suo governo, Prodi adesso li vuole ridurre. Sarà un decreto del presidente del Consiglio – dice in sostanza il comma 2 dell’articolo 64 della Finanziaria, oscuro e zeppo di rinvii normativi...

read more

Abu Omar,verso 38 rinvii a giudizio Milano, la Procura chiude le indagini .

La Procura di Milano ha chiuso le indagini e si appresta a chiedere il rinvio a giudizio per 38 persone per il sequestro di Abu Omar, ex imam di Milano. L’avviso di chiusura, che solitamente prelude alla richiesta di rinvio a giudizio, riguarda 26 agenti Cia, per i quali è stato emesso un ordine di custodia cautelare, e alcuni funzionari del Sismi, tra cui il direttore del servizio segreto militare, Nicolò Pollari, e l’ex numero due, Marco Mancini. Per i procuratori aggiunti Armando Spataro e Ferdinando Enrico Pomarici, il sequestro del religioso (indagato a Milano per terrorismo...

read more

La legge della domanda e dell’offerta spiega anche il terrorismo islamico

dal centro studi sulle nuove religioni TORINO – Il sociologo italiano Massimo Introvigne sostiene che, anche dal punto di vista islamico, il terrorista che si autoimmola non è un martire. “Le organizzazioni terroriste non compiono attentati per il gusto di farli o perché sono mosse da una volontà di distruzione apocalittica. Operano come ‘industrie del terrorismo’ secondo la normale logica aziendale costi-benefici”, ha detto in una intervista a ZENIT. Introvigne è coautore insieme a Lawrence R. Iannaccone del libro “Il Mercato...

read more

Terrorismo islamico: il nemico di tutti. Che fare?

Padre Giuseppe De Rosa dal sito studiperlapace - Per comprendere il terrorismo di matrice islamica, la sua natura, gli scopi che intende raggiungere, gli strumenti e i metodi a cui fa ricorso e che tanto impressionano e spaventano gli occidentali, bisogna ricordare che esso ha dietro di sé una lunga storia ideologica, religiosa e politica, di cui bisogna tener conto per poter dare una "risposta" adeguata ed efficace all’attacco che porta contro i suoi avversari. Anzitutto, tra le radici lontane del terrorismo bisogna porre il conflitto che fin dalla nascita...

read more