GEN. PAPPALARDO SU CASO COMELLINI:”MILITARI OTTUSI PERICOLOSI PER L’ORDINAMENTO DEMOCRATICO”

Gentile Direttore, in questi giorni il maresciallo dell’Aeronautica Militare Luca Marco Comellini sta compiendo un atto estremo di protesta, astenendosi  dall’assumere cibi solidi e liquidi, per rivendicare anche per i militari quei diritti che la Costituzione attribuisce ad ogni cittadino. Fatto mai accaduto nel mondo delle Forze armate! Quel graduato, da come apprendo dalle agenzie di stampa, è spinto da motivazioni che traggono il loro fondamento dalla privazione di quei diritti che i militari subiscono, che nessuna norma dell’ordinamento militare limita o vieta. Già dal...

read more

LA LETTERA INDIRIZZATA AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA E ALLE PIU’ ALTE CARICHE DELLO STATO

Ill.mo     Signor Presidente della Repubblica Palazzo del Quirinale Piazza del Quirinale – 00187 – Roma Ill.mo     Signor Presidente del Senato della Repubblica Palazzo MADAMA Piazza Madama – 00186 – ROMA Ill.mo     Signor Presidente della Camera dei Deputati Camera dei Deputati Piazza del Parlamento, 24 00186 – ROMA Ill.mo     Signor Presidente del Consiglio dei ministri Presidenza del Consiglio dei ministri Palazzo Chigi – Piazza Colonna, 370 00187 – Roma Illustrissimo Signor Presidente della Repubblica, Illustrissimi Signori Presidenti del Senato della Repubblica, della Camera...

read more

MARESCIALLO COMELLINI AL 6° GIORNO DI SCIOPERO DELLA FAME. IL DIFENSORE: “PROCURA DI ROMA HA APERTO INDAGINE”

Il maresciallo dell’Aeronautica, Luca Marco Comellini, sposato e con un figlio di 5 anni, sotto inchiesta disciplinare da parte delle gerarchie militari “per il solo fatto di avere liberamente esercitato la propria libertà di opinione e di pensiero, è giunto al sesto giorno di sciopero della fame”. L’aggiornamento è del difensore del sottoufficiale, l’avvocato Giorgio Carta. “La protesta del mio assistito mira ad ottenere l’immediato intervento del presidente della Repubblica e delle istituzioni in relazione al vessatorio procedimento disciplinare...

read more

Il maresciallo che si batte per i diritti : Via quel sottufficiale , mina la disciplina e l’onore dell’esercito.

Davide Varì E ‘ una vita schizofrenica quella del maresciallo dell’Aeronautica militare Luca Marco Comellini. Come una sorta di Dr. Jekyll e Mr. Hyde, il sottufficiale Comellini è infatti costretto a vivere una doppia esistenza: da un lato quella del militare pronto, affidabile, obbediente ed efficiente; dall’altro quella del buon cittadino che partecipa, anzi vorrebbe partecipare alla vita civica e politica di questo Paese. Il fatto è che il maresciallo in questione, almeno secondo i suoi superiori, una vita fatta di impegno civico non può averla. E’ il regolamento...

read more

Maresciallo sotto processo ancora in sciopero fame: per alcuni articoli rischia l’espulsione dal corpo armato

E’ giunto al terzo giorno di sciopero della fame e della sete il maresciallo dell’Aeronautica, Luca Marco Comellini. Il suo è un gesto di protesta contro il procedimento disciplinare a cui è sottoposto, che gli potrebbe costare l’espulsione dal corpo militare. Il caso è sato avviato dopo alcune lettere a quotidiani come ‘Il Tempo’ e ‘La Stampa’, degli articoli su internet, il manifesto desiderio di istituire un sindacato all’interno delle forze armate e l’attività di sostegno alla Democrazia cristiana di Giuseppe Pizza. “Comellini è...

read more

caso comellini : parla avv. Carta

Direttore, il Maresciallo dell’Aeronautica Luca Marco Comellini, come Le è sicuramente noto, è giunto ormai al quarto giorno di sciopero della fame e la sua vicenda mette a nudo alcuni dei più grandi difetti di questo sgangherato Paese. Un padre di famiglia con la divisa, appartenente a quella categoria beneficiata da pochi diritti e afflitta da molti obblighi, tra i quali quello – supremo – di offrire la propria vita alla Patria, è oggi sotto inchiesta disciplinare e rischia di perdere il proprio posto di lavoro solo per aver manifestato il proprio pensiero. Ma che Paese è quello che non...

read more