Venezia: il ponte di Calatrava è sbagliato.

Un rapporto pesantissimo trasmesso alla Corte dei Conti nel quale si ipotizza il danno erariale. Si aggrava la posizione dell’Amministrazione. L’accusa dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici: «Errori progettuali. E il Comune doveva chiedere un indennizzo» Il quarto ponte sul Canal Grande di Venezia, firmato dall’architetto Santiago Calatrava, non è un’opera «pienamente funzionante». É stato collaudato, è vero, ma non ha superato l’esame a pieni voti. Tant’è che per utilizzarlo, il collaudatore stesso si è raccomandato che venga continuamente monitorato e rimesso in sesto per...

read more
Pagina 1 di 11