Ansia : trovata cura con optogenetica

Gli scienziati della Stanford University ha recentemente utilizzato la luce per attivare i neuroni di topi e identificare con precisione i circuiti neurali che comportamenti di aumentare o diminuire l’ansia-correlati. Individuando l’origine dell’ ansia nell’ amigdala. Poiche’ l’amigdala dei topi è molto simile a quella degli essere umani, un gruppo di ricerca della Stanford University, guidato da Karl Deisseroth, professore associato di psichiatria e scienze comportamentali e della bioingegneria, ha individuato due percorsi chiave nel cervello: uno che promuove...

read more

RUSSIA-USA: unite tra tecnologia avanzata,ricerca e non solo.

Il 23 giugno , Dmitry Medvedev nella sua visita in USA prima di incontrare il presidente Obama, si e’ recato in california a Cupertino accompagnato dal governatore della California Arnold Schwarzenegger , dove ha supervisionato la firma di un accordo di reciproca comprensione tra la Fondazione per lo Sviluppo del Centro SKOLKOVO per la ricerca e commercializzazione di nuove tecnologie e Cisco Systems, Inc. in materia di cooperazione allo sviluppo e all’applicazione delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Il documento annuncia intenzioni delle parti  di...

read more

Possiamo fare la differenza.

Gli utenti PS3 sostengono la ricerca sulla malattia di Parkinson, il morbo di Alzheimer e alcune forme di cancro. Sony Computer Entertainment Inc. (SCEI) ha reso noto che da quando PLAYSTATION 3 ha preso parte al progetto Folding@home della Stanford University il 22 marzo 2007, il numero totale di utenti registrati ha superato il milione. Ciò significa che, a livello mondiale, si sono registrati a Folding@home circa 3000 utenti PS3 al giorno, vale a dire due ogni minuto. “Da quando abbiamo cominciato a collaborare con SCEI, le nostre capacità di ricerca sono aumentate considerevolmente...

read more
Pagina 1 di 11